Categoria: Ambiente

Associazione Amici dell'Olivo

Pianta della pace e simbolo della saggezza e dell’armonia

Amici dell’Olivo (AAO) è nata nel 2001 a Gandria quando si constatò qualche anno prima la decadenza del sentiero di Gandria costeggiato da resti di antichi oliveti con piante in uno stato di quasi abbandono. Un gruppo di appassionati ha organizzato il ripristino di alcuni oliveti e dell’odierno “Sentiero dell’olivo” tra Castagnola e Gandria. Il comitato attuale porta avanti l’associazione con entusiasmo e motivazione, mantenendo fede agli scopi e dando l’opportunità agli interessati di seguire le varie attività e di partecipare come meglio crede alle varie proposte. Vengono organizzati corsi di potatura, serate di degustazione, gite in ambito olivi, raccolta delle olive, piantumazione di nuovi alberi, ecc. Attualmente in Ticino si contano due frantoi privati a Losone e Sonvico. Oggi AAO ha sede a Rancate e conta quasi 300 soci con o senza piante; è ben radicata e conosciuta anche fuori dai confini cantonali. Esiste pure un bel rapporto di collaborazione con il Servizio fitosanitario cantonale. Nel 2021 è riuscita a far iscrivere l’olio d’oliva ticinese nel Patrimonio culinario svizzero e sta tutt’ora raccogliendo dati per il censimento degli olivi. L’UNESCO ha designato dal 2019 che il 26 novembre di ogni anno venisse ricordato come “Giornata Mondiale dell’Olivo”. L’obiettivo è quello di proteggere l’albero dell’olivo promuovendo nello stesso tempo la qualità dell’ambiente. Accedendo al sito web amicidellolivo.ch potete richiedere informazioni, abbonarvi gratuitamente alla newsletter e iscrivervi come socio.

Fondazione
1.4.2001
Presidente
Claudio Premoli
Membri
297 soci
Comitato
7 membri
Tasse sociali
Socio contribuente CHF 50.00
Socio partner CHF 75.00
Socio sostenitore CHF 100.00

Informazioni bancarie
CH07 0900 0000 6521 9930 8

Aziende di Rancate

Habitat3
Demolizioni, Edilizia, Trasporti