Categoria: Cultura

Circolo di Cultura di Bellinzona

Il Circolo di cultura di Bellinzona (CCB) fu fondato nel 1929 per i motivi indicati nell'articolo 1 del suo statuto: «Si costituisce, in Bellinzona e regioni circonvicine, un’Associazione denominata: Circolo di coltura Bellinzona. Essa ha per iscopo di unire, coordinare, rendere più vive ed efficaci, al disopra di ogni competizione e tendenza politica, le singole forze che mirano a promuovere e a diffondere la coltura nelle varie sue forme; con riguardo particolare alla nostra coltura italiana». Il primo presidente fu lo storico Giuseppe Pometta. Gli succedettero il professor Augusto Ugo Tarabori (1939-1954), il professor Romano Broggini (1954-1960), il dottor Emilio Sacchi (1960-1968), il professor Dino Jauch (1968-1970), il dottor Fausto Tenchio (1970-1994) e la docente Ellade Bomio Patocchi (1994-2013). Il Circolo persegue la diffusione della cultura con un programma di attività: concerti, spettacoli teatrali ed escursioni a luoghi d’interesse storico e architettonico. Nel 2014 il CCB ha istituito una borsa di studio annuale per giovani artisti residenti in Ticino. Il concorso è riservato a diplomandi o diplomati (al massimo da due anni) in arti plastiche e visive, fotografia, musica, teatro, danza e cinema. L’anno scorso il premio è stato assegnato a Raissa Avilés, cantante e diplomanda in teatro di movimento, con una cerimonia al Museo Villa dei Cedri, preceduta da un’esibizione dell’artista. Lo scorso 22 maggio, invece, la borsa di studio è stata consegnata alla pianista Beatrice Lupi di Gandria, distintasi per le sue doti artistiche e per la partecipazione a un progetto di volontariato volto a introdurre l’insegnamento della musica in un orfanotrofio di Cochabamba, in Bolivia. La cerimonia, svoltasi nella maestosa cornice di Castelgrande, è stata caratterizzata da alcuni momenti musicali, da un’esibizione di danza e dal trasferimento in una sala di Castelgrande di un pianoforte Steinway, di proprietà del CCB. «Anni fa – dice la presidente Sara Pellegrini – ricevemmo in dono questo prestigioso strumento. Ora abbiamo raggiunto un accordo con il gerente del ristorante Castelgrande per dargli una collocazione consona al suo valore». Sono trascorsi ottantasei anni dalla sua fondazione, ma il Circolo mantiene intatto il suo desiderio di contribuire alla difesa e alla diffusione della cultura nella nostra Città. Il bando di concorso per la borsa di studio 2016 sarà scaricabile, da agosto, dal sito del Circolo.

Fondazione
1929
Membri
100 membri
Comitato
Sara Pellegrini (presidente)
Roberto Malacrida (vicepresidente)
Marina Roberti (segretaria)
Giorgio Tognola (cassiere)
Daniela Beltraminelli
Francesco Lombardo
Marc Zanini

Aziende di Bellinzona

  • Vetro Design Sagl
    Via Franco Zorzi 15
    6500 Bellinzona
  • 091 835 43 28
Vetro Design Sagl
Vetreria
  • ADF Atelier del Fiore Sagl
    Via Molinazzo 3
    6517 Bellinzona
  • 091 829 35 40
ADF Atelier del Fiore Sagl
Fiori
  • Azienda Multiservizi Bellinzona (AMB)
    Piazza del Sole 5
    6500 Bellinzona
  • +41 91 850 49 00
Azienda Multiservizi Bellinzona (AMB)
Acqua, Elettricità, Telecomunicazioni