Categoria: Sport, Club, Arti marziali, Karate

Shin Wa Kai Karate Club Lugano

L’associazione sportiva ” Shin Wa Kai Karate Club Lugano” è apolitica senza fini di lucro, fondata da 40 anni dal Presidente Maestro Bruno Eremo, poi passata al Presidente Maestro Natalino Di Marco e poi al Presidente Maestro Dijonis Ismajli e Vicepresidente Maestro Dijeton Ismajli. Ha per scopi principali: - promuovere la diffusione e la pratica di karate in particolare lo “Shito Ryu”; - partecipazione ad eventi, manifestazioni e gare a carattere ricreativo che agonistico; - ad organizzare corsi. L’associazione è altresì caratterizzata dalla democraticità della struttura. Possono associarsi tutti coloro che sono interessati all’attività dell’associazione stessa. I corsi si svolgono sotto la direzione del Presidente Dijonis Ismajli e del Vicepresidente Dijeton Ismajli, insegnanti di karate nella palestra della scuola elementare di Molino Nuovo. Durante i corsi viene praticato lo stile “Shito Ryu”. Lo Shito Ryu è senza alcun dubbio uno degli stili di karatè più diffusi nel mondo. Nonostante l’enorme diffusione di uno stile dalle solide e naturali posizioni, o forse proprio per questo sono tanti i karateka che non conoscono in maniera approfondita la sua storia, le sue origini, le caratteristiche e probabilmente nemmeno la provenienza del suo nome. Lo stile prende il nome dall’unione dei nomi dei due maestri di cui Mabuni era allievo: Shi e To. E’ uno stile fondato nel 1931 da Kenwa Mabuni (1889-1952) nato a Okinawa. Lo Shito Ryu è una combinazione di stili che tenta di unire le varie radici del Karate. Da un lato ha la potenza e le posizioni lunghe e stabili dello Shorin Ryu, dall’altro usa movimenti circolari e diretti in 8 direzioni; alterna tecniche dure e morbide e pone attenzione alla respirazione, caratteristiche dello Shorei Ryu. Inoltre lo Shito Ryu formalizza le cinque regole di difesa sviluppate da Kenwa Mabuni. Il motto del maestro Mabuni era “Kunshi no ken” che significa concentrarsi nel coltivare se stessi per diventare un individuo forte e rispettoso. La persona che riesce a fare questo, come anche esercitarsi con autodisciplina e rispetto in tutte le situazioni che è capace di assumersi le responsabilità per le proprie azioni e di mantenere la propria integrità come esempio per gli altri, è da considerarsi un praticante di Shito Ryu.- Questo motto può essere seguito da tutti i praticanti di karatè. Le tre debolezze delle arti marziali per Mabuni sono: dubbio, negligenza ed egoismo. Il karate è rivolto a tutti dai 5 ai 99 anni. Si può provare gratuitamente per 3 volte. Per ogni altra informazione relativa all’iscrizione, al nostro stile o alla quota associativa da versare chiamare al numero 076 651 62 41 (maestro Dijonis Ismajli) o 078 924 47 96 (Maestro Dijeton Ismajli) o al numero 091 971 38 86 (segretaria Concetta Solarino), oppure inviare un e-mail al seguente indirizzo: nexhmedin5@hotmail.it.

Presidente
Dijonis Ismajli

Aziende di Lugano

G+G Arch!
Architettura
Foto Giovetto
Fotografia