Categoria: Sport, Thai boxe

Thai Boxing Bellinzona

Un’arte marziale che viene da lontano ma che ha saputo diventare una realtà locale molto ben radicata: parliamo della boxe thailandese e della palestra Thai Boxing Bellinzona, anche conosciuta come “TBB”, dove il maestro Sarayu Manighetti insegna questa arte a oltre 300 allievi di ogni età, sesso e origine. Il maestro, cresciuto in Ticino e Thailandia, ha risposto per noi a qualche domanda. Cosa è la boxe thailandese? La boxe thailandese, anche chiamata thai boxe o muay thai, è uno sport da combattimento che affonda le radici nella storia della Thailandia, dove è oggigiorno uno sport nazionale. È anche chiamata “arte delle otto parti”, perché prevede calci, ginocchiate, pugni e gomitate. A chi è rivolta e perché praticarla? La boxe thailandese è per tutti. Dai bambini agli adulti, maschi e femmine. È uno sport molto completo che sviluppa armoniosamente il corpo e consente di ottenere un’eccellente forma fisica. Ma non solo: non va poi dimenticato l’aspetto “mentale”. La thai boxe insegna a essere pazienti, a perseverare, ad allenarsi, insegna l’umiltà… insomma, i principi sportivi su cui si basa lo sport. Come in tutti gli sport, più ci si impegna maggiori sono i risultati. Non è però uno sport solo per agonisti: la maggior parte dei nostri iscritti sono amatoriali e lo fanno per passione! Il nostro slogan è “Muay thai: se posso io, puoi anche tu!”. Lo abbiamo scelto perché da noi non ci sono distinzioni, ognuno è uguale all’altro, e soprattutto tutti hanno le stesse opportunità: occorre solo coltivarle! E non dimentichiamo un fattore importantissimo: la thai boxe è divertente! Ma non è uno sport violento, da “bulli”? Certo, è uno sport da ring, nel quale c’è una violenza sportiva, ma…è appunto sportiva. Non si colpisce per far male, ma per conquistare un obiettivo sportivo. È molto diverso! E l’atmosfera in cui si svolgono da noi gli allenamenti è molto serena. Alla Thai Boxing Bellinzona siamo ad esempio veramente una grande famiglia e non siamo una palestra da “bulli”: se anche dovesse presentarsi qualche “esaltato” capirebbe che per lui non c’è spazio, e si escluderebbe automaticamente. Purtroppo dall’esterno si pensa spesso che in una palestra di thai boxe regni chissà che ambiente violento…e alcune notizie che si leggono sui giornali associano a volte episodi di violenza alle arti marziali o alla thai boxe…ma vi assicuriamo che non è così, anzi, è anche uno sport che insegna a rispettare profondamente l’avversario o in generale le persone che ci troviamo di fronte nella vita. Soprattutto chi inizia non rischia di farsi male? Come in ogni sport, l’intensità e il livello dell’attività varia a seconda dell’esperienza di chi lo pratica. Insomma, i “colpi” vanno di pari passo con la crescita sportiva del praticante e chi muove i primi passi può stare tranquillo. L’unico male che avrà, al limite, sarà quello dei muscoli il giorno dopo gli allenamenti… ma quello è un male più che positivo!

Fondazione
1999
Presidente
Sarayu Manighetti
Membri
ca. 300

Orari
Allenamenti:
Corsi per principianti:
lunedì e giovedì
dalle 20.00 alle 21.30

Aziende di Arbedo-Castione

  • Carrozzeria della Cassina SA
    Via Cantonale 11
    6532 Arbedo-Castione
  • 091 863 14 58
Carrozzeria della Cassina SA
Carrozzeria
  • SOMAZZI DARIO Materiali da costruzione S.A.
    Via Stazione 15
    6532 Arbedo-Castione
SOMAZZI DARIO Materiali da costruzione S.A.
Costruzioni, Edilizia, Falegnameria
  • Bognuda e Stacchi SA
    Via Mulino Rosso 15
    6517 Arbedo-Castione
Bognuda e Stacchi SA
Gessatura, Pittura