Chiasso

Accolgo come sempre con favore l’invito a scrivere su questo nuovo numero della rivista Info Associazioni, rivolta a tutto il Sottoceneri, in modo particolare adesso quando l’emergenza legata alla pandemia sembrava essere meno preoccupante. Invece, quella che era apparsa un’importante frontiera di problematicità ha ceduto il posto ad un’altra ancor più imprevedibile: la guerra.
Se la vita di ognuno di noi sembra aver ripreso un decorso quotidiano, parallelamente i vari eventi organizzati dal Comune di Chiasso hanno ripreso con slancio. 
In primis, la serata della «Giornata del volontariato», contrariamente ad altre che sono state disdette, si è tenuta il 3 dicembre 2021 nella sala del Consiglio comunale, caratterizzata da un momento d’incontro e di apprezzamento da parte dell’Autorità comunale nei confronti dei rappresentanti delle varie associazioni attive nel settore del volontariato, anche se è stato rinunciato al consueto aperitivo. Anche la cerimonia dello «scambio degli Auguri» in forma contenuta, alla presenza dei premiandi al merito delle società sportive ha avuto luogo il 9 gennaio 2022 al Cinema Teatro.
Le realtà associative sono una ricchezza preziosa presente sul nostro territorio e sono risultate essenziali durante la crisi sanitaria legata al Covid: unitamente all’Autorità comunale, diversi enti hanno agito tempestivamente in favore delle persone e delle situazioni più colpite dal virus.
La crisi si sta ora focalizzando verso l’accoglienza degli esuli ucraini, che fuggono dalla terribile guerra. Anche in questo caso, molte organizzazioni umanitarie, così come singole persone, agiscono per aiutare chi è fuggito, in pericolo di vita.
Oltre a ciò, le nostre associazioni costituiscono un valore che conta anche durante la normalità, per rapporto all’aspetto sociale, come l’aiuto agli anziani e ai giovani, alle persone in difficoltà economiche, nell’ambito sportivo e culturale.
Parlando di sport, riporto con piacere che il 1° dicembre 2021 è ufficialmente nato il nuovo Ente Regionale per lo Sport (ERSPO) della Regione Mendrisiotto e Basso Ceresio, costituito da pressoché l’unanimità dei Comuni della regione per garantire la continuità della collaborazione intercomunale nel coordinamento dei temi legati allo sport. Un progetto, in cui i Comuni si sono uniti per perseguire uno scopo comune e di interesse pubblico.

In quest’ottica, sorge spontaneo allargare il discorso e pensare al concetto di «aggregazione». Il Municipio di Chiasso ha infatti aderito, unitamente agli Esecutivi di Vacallo, Morbio Inferiore, Balerna, Novazzano e Breggia, ad uno studio preliminare sulle opportunità di un’ipotesi aggregativa del Basso Mendrisiotto.
Colgo l’occasione per ringraziare i promotori di questa interessante iniziativa editoriale, così come tutte le persone e gli enti che, a titolo volontario, si mettono a disposizione per operare in favore della collettività.

Sindaco di Chiasso, Bruno Arrigoni

Orari
Lunedì
07.45 - 11.45
13.30 - 16.45
Martedì
07.45 - 11.45
13.30 - 16.45
Mercoledì
07.45 - 11.45
13.30 - 16.45
Giovedì
07.45 - 11.45
13.30 - 16.45
Venerdì
07.45 - 11.45
13.30 - 16.45

Associazioni e aziende di Chiasso

Gescofid SA
Consulenze, Fiduciaria
  • AJ Capital Management SA
    Via Valdani 2
    6830 Chiasso
  • 091 695 51 80
AJ Capital Management SA
Consulenze, Pianificatore finanziario
  • Falegnameria Diego Arrigoni
    Via ai Crotti 8
    6830 Chiasso
Falegnameria Diego Arrigoni
Falegnameria